OverHead  Foto aggiornate al 10/06/2004

 

 

Oggi 29 Maggio 2004 finalmente ho montato il tanto atteso OverHead.

Devo dire che l'attesa è stata ben premiata.

Ho deciso di ordinare la versione ELITE per questo importantissimo pannello.

Solo dopo averla ricevuta ho constatato con molto piacere che il risultato estetico è di gran lunga superiore alla versione NOVA.

I caratteri sono ben visibili anche in condizione di scarsa luce anche senza retroilluminazione, ma retroilluminato poi è uno spettacolo a dir poco da brivido!!

Addirittura con il solo ausilio di due neon a risparmio energetico da 55W ripiegati ad U con innesto a baionetta la luce diffusa dai caratteri è in grado di illuminare l'AFT Pedestal e le manette.

Per la retroilluminazione quindi ho attaccato i due neon ai lati del pannello li ho schermati sulla parte frontale con un lamierino di alluminio per evitare che l'eccesso di luce si noti sui pannelli vicini. Poi ho usato come fondo della scatola della masonite bianca e ho rivestito i laterali con foglio di alluminio da cucina per riflettere meglio la luce.

Per pilotare questo pannello sono necessari ben 6 moduli EPIC 32 Point OUTPUT per pilotare i 181 controlli luminosi e un'altra Scheda Expansion Module per pilotare i circa 190 interruttori.  Il cablaggio? Un lavoraccio infinito!!!!. Ho dovuto incominciare a costruire la struttura della cabina (in parte) per poter sostenere il tutto.

Ho utilizzato il ferro che un fabbro mi ha saldato su una sagoma di legno di riferimento.

In seguito chiuderò il tutto con dei pannelli chiari per rendere più verosimile la struttura del tetto.

L' impressione che adesso si è creata nell'entrare è sicuramente più coinvolgente ed elimina maggiormente quell'effetto di contatto con il mondo esterno.

Ecco alcune foto che aggiornerò mano a mano che aggiungerò pulsanti led e commutatori.